Braccia sottratte all’agricoltura

E’ stato un incontro casuale in un pomeriggio di molti anni fa che ha cambiato (per la terza volta) la mia vita. Arrivai a quest’incontro pieno di pregiudizi, convinto che la Rivoluzione fosse un passaggio tutto politico che portava alla presa del Potere e che solo le masse operaie sfruttate dal lavoro capitalista poteva garantire. Ero convinto che, da lì (e solo dopo), avremmo cambiato il mondo per assicurare un futuro di  giustizia fatta di quella modernità negata dal capitalismo della barbarie e dell’arretratezza.
Ho incontrato le vite, le aspettative, le lotte, le speranze di chi lavora la terra. Lo ho fatto in tutti i continenti da militante del nuovo movimento contadino internazionale e ne ho scoperto la modernità, la forza, i grandi valori e la carica rivoluzionaria che parla agli interessi di tutti.
Oggi, contadino senza terra per scelta e quasi per caso, cammino lungo nuovi sentieri fra i campi e le città espio le colpe della mia ingenuità e provo a muovere coscienze restituendo alla Terra le braccia e i sogni che in troppi e per troppo tempo abbiamo rimosso. Invano, per fortuna se la terra diventa la nuova pedagogia per il cammino collettivo e si fa liberazione.

Benvenut* nel mio Blog su VociperlaTerra


BRACCIA SOTTRATTE ALL’AGRICOLTURA

il blog di Gianni Fabbris

Iafue PerlaTerra e Vociperlaterra. Uno schiaffo ai nuovi padroni del cibo e una serenata per chi la terra la lavora.
di Gianni Fabbris E' stata una grande settimana quella si è chiusa oggi 29 ottobre, per noi che, dopo la …
L’abbiamo chiamata col suo nome, per la nostra dignità.
Omowunmi Bamidele Adenusi, alla tua memoria ed al nostro riscatto. Alla fine la abbiamo chiamata con il suo vero nome …
Di fronte al disastro del dominio agroalimentare, l’alternativa e l’alleanza sono globali o non sono.
Si è chiuso il 24 aprile 2018 la settimana di lotta contadina che Altragricoltura e LiberiAgricoltori, rispondendo all'appello internazionale di …
Costruire l’alternativa sindacale è interesse degli agricoltori. Altrimenti vivono opportunismo, velleitarismo e subalternità
Quando alla fine degli anni '90, dopo diversi anni di lavoro sociale nelle campagne, muovendo da un'Associazione nata in Basilicata …
L’ipocrisia svelata: le bandierine gialle sventolano al capezzale degli agricoltori.
Gli ultimi dati INEA tratti dall'Annuario dell’agricoltura, da oggi disponibile in rete sul proprio sito sono impietosi e fanno giustizia …
Tornare allo spirito di Genova del luglio 2001 ed alla forza delle nostre ragioni.
Dodici anni fa, a Genova nella mobilitazione contro il G8, un grande movimento si manifestò inaspettatamente per i più, alimentato …
Se Peppone e Don Camillo si incontrano in un orto, che almeno si parlino!
Io, Giovanni e Rocco insieme a Marilena, Angela ed Eva (vicini di casa) abbiamo un orto dalle parti di casa …